LOADING...

RINNOVAWEB'S BLOG

21
Jul

WORDPRESS: FUNCTIONS.PHP VS PLUG-IN

functions-wordpress-rinnovaweb

Functions.php” può rappresentare una valida alternativa all’uso di un plug-in.
Quello di cui disponiamo è un file specifico del tema di WordPress che permette di ottenere cose straordinarie, per esempio:

  • creare nel sito aree per i widget con la funzionalità drag-and-drop
  • attivare il supporto per le immagini inserite, utile per elenchi, grafiche dei post etc.. etc..
  • aggiungere dimensioni di immagine supplementari
  • attivare il supporto e creare uno o più menu che verranno gestiti dall’interfaccia menu incorporata
  • attivare sfondi e titoli personalizzati per un maggior controllo sull’aspetto del tema
  • creare pagine di opzioni per il tema in cui memorizzare dati, visualizzare istruzioni e così via
  • aggiungere i propri tipi di post, oltre a ‘posts’ e  ‘pages’, con le funzioni desiderate
  • aggiungere shortcodes, tassonomie, ‘categories’ e tags

e molte altre soluzioni che si raggiungono grazie ai plug-in.

Infatti, con un plug-in potete fare tutto ciò  che desiderate, partendo dal presupposto che siate in grado di sviluppare i plug-in:  sono estremamente diversi dai temi e richiedono una profonda conoscenza di PHP.
Il grande problema è capire se vale la pena usare ‘functions.php’ come contenitore di plug-in specifici del tema. A meno che la funzione che desiderate aggiungere non sia veramente specifica del tema, è meglio usare un plug-in.
Riempire “functions.php” con tanto codice potrebbe alterare le prestazioni di WordPress.
Usatelo con cautela, ma prendetelo comunque in considerazione: le possibilità offerte da “functions.php’ non sono infinite, ma vi aiuteranno a risolvere la maggior parte dei problemi con i temi.

Documentazione ufficiale di WordPress:
https://goo.gl/p4A31j

Tutorial:

http://goo.gl/oCExip

http://goo.gl/4mgPwq

Comments ( 0 )
2014 ©: RINNOVAWEB. All rights reserved. P.IVA 03763960246
Sede Legale: Via Cilea, 16 - 36100 Vicenza